PDF Stampa E-mail

22 febbraio 2008

Veglione di Carnevale

carnevaleOrganizzato dal Lions Club Rimini- Riccione Host e Rimini Malatesta e compartecipato dai Lions Club delle zone D-E: Santarcangelo, Riccione, Cattolica, Morciano Valle del Conca, Montefeltro a cui si sono aggiunti i Club Valle del Savio e San Marino, venerdì 22 febbraio al Ristorante Dancing “La Tramontana” di Verucchio si è tenuto il tradizionale veglione Lions mascherato di Carnevale.

Le finalità benefiche della riuscita serata sono state rivolte a tre importanti service a favore rispettivamente dei Cani guida per non vedenti, dell’AIL (Associazione Italiana contro la Leucemia, linfomi e mielosa) con un contributo di € 2.500 e dell’AROP (Associazione Romagnola Oncoematologia Pediatrica) con un contributo di € 2000.

Da sottolineare che il secondo e il terzo service citati sono stati resi possibili grazie al ricavato di una vendita all’asta di quadri, generosamente donati al Lions Club Rimini-Riccione Host da 15 artisti riminesi, (i cosiddetti “Riministi” e leFI.LI.RA.LY.) ai quali si è affiancato, con un nobile gesto il pittore cesenate Adriano Maraldi, past-president del Lions Club Valle del Savio che ha offerto tre suoi pregevoli lavori.

Nonostante il fine-settimana ricco di concomitanti, altre interessanti manife stazioni, sono stati numerosi i Soci Lions che assieme ai propri amici hanno interpretato la propria fantasia indossando costumi teatrali e artigianali di grande eleganza e di ottima fattura.

Anche i soci non mascherati non hanno trascurato di apprezzare i nasi da clown, le parrucche colorate e quant’altro a disposizione degli ospiti.

Una scenografica e ottima megatorta “a cuore”, ha suggellato il festoso intermeeting confortato dal tradizionale menù romagnolo.


 
2 girls 1 cup