PDF Stampa E-mail

Venerdì 19 giugno 2009

52° CHARTER

PASSAGGIO CONSEGNE

“Passaggio consegne dal presidente uscente Ettore Ranocchi

al presidente entrante Fabio Barone”

Passaggioconsegne1Commiato del presidente Ettore Ranocchi

Care amiche, cari amici Lions, sapete che non sono uomo di tante parole.

Stasera, che si compie il mio mandato di presidente, non vi annoierò con un discorso per raccontarvi quel che sapete già; ma alcune riflessioni, quelle sì, desidero proporvele.

Sapete che ho guidato il club per un anno e che in quest’anno, tutti insieme, abbiamo messo al centro della nostra azione i service. Portandone a termine molti, incrementandone altri, avviandone di nuovi. “We serve” dice il nostro motto. Noi serviamo.

E proprio i service rappresentano in modo autentico e profondo l’essenza della nostra missione. Direi di più: la nostra vocazione.

Perché rappresentano i valori dell’associazione, che la fa essere conosciuta e rispettata, e perche rappresentano lo stile di vita di tutti noi, donne e uomini Lions.

Quest’anno si è verificato un evento tragico ed eccezionale. Il terremoto che ha colpito l’Abruzzo. In quella occasione noi Lions abbiamo mostrato la nostra identità più autentica di servizio e di solidarietà nei confronti del prossimo, eliminando le eccessive convivialità e riversando le risorse economiche raccolte a favore delle persone colpite dal terremoto.

Ce lo ricordava il nostro governatore Ginnetti: è bello dare una mano a popolazioni lontane in difficoltà, ma è ancora più bello agire in modo fattivo e concreto nel tessuto sociale della nostra comunità.

Ci trova d’accordo anche il suo suggerimento di privilegiare incontri operativi e prodigalità condivisa rispetto alla pura e semplice convivialità.

Sappiamo che in ogni occasione dobbiamo evidenziare spirito di altruismo, di amicizia, di sincerità e lealtà, di serietà, di moralità. La nostra etica impone, alla base della convivenza, la tolleranza e il dialogo, il rispetto per le persone e le ideologie diverse in un continuo e costruttivo confronto. La nostra etica ci chiede di impegnarci.

È questo stile di vita che ci consente di far conoscere la vera essenza della visione e degli scopi lionistici; che rende ciascuno di noi un elemento prezioso per il nostro club e per la società cui apparteniamo.

Questa è l’anima della nostra associazione, Il motore è l’impegno. Occorre partecipare tutti, tutti insieme, per realizzare i nostri progetti.

Perché, dal più profondo del cuore, sappiamo che “We serve”. Noi serviamo.

 

Passaggioconsegne3Saluto del presidente entrante Fabio Barone

Care amiche e cari amici, illustri autorità, come prima cosa desidero ringraziare l’assemblea dei soci che con molto coraggio ha ritenuto di “lanciarmi” in questa esperienza per me sicuramente prestigiosa ma altrettanto impegnativa.

Un particolare ringraziamento rivolgo all’amico Ettore che ha svolto con grande impegno l’oneroso incarico di presidente; un altrettanto sincero ringraziamento all’amico Guido che da tantissimi anni si occupa di tutte le problematiche del nostro club.

L’anno che ci ha preceduto è stato caratterizzato da uno scenario economico e sociale che ha fortemente condizionato la vita di tutti noi: nonostante questo, il Club ha saputo

rispondere adeguatamente alle esigenze concrete che si sono via via manifestate sul nostro territorio, nell’ambito del distretto ed anche sul piano nazionale.

Gli obiettivi che ci proponiamo per il prossimo anno sono sostanzialmente due:

- potenziamento dei service;

- maggiore partecipazione di tutti i soci alle iniziative del club, nella continuità della tradizione di amicizia che da sempre ci caratterizza.

Dico questo perché una reale e costante partecipazione di tutti noi costituisce la condizione di esistenza del nostro sodalizio che si realizza con le attività di servizio.

Pertanto, Vi chiedo di esprimere le vostre opinioni e le vostre idee sulle iniziative che si dovranno intraprendere nel corso dell’anno e vi sollecito a proporre concretamente progetti che potranno essere recepiti con grande interesse ed attenzione dal nostro consiglio direttivo da tutti voi eletto, che è così composto, oltre che dal sottoscritto:

Fabio Barone Presidente;

Ettore Ranocchi Past Presidente;

Monica Sardonini Primo Vice Presidente;

Moreno Maresi Secondo Vice Presidente;

Guido Zangheri Segretario;

Maurizio Morolli Tesoriere;

Graziano Lunghi Cerimoniere;

Vifredo Marini Censore;

Pierluigi Foschi Presidente Comitato Soci;

Giovanni Bassi Referente per l’Informatica e le Tecnologie.

Passaggioconsegne4Concludo rinnovando i miei ringraziamenti per la Vostra numerosa partecipazione a questa serata che rappresenta un augurio di buon lavoro per le attività che andremo a realizzare tutti insieme nel prossimo anno.

 

 

 

 

 

Riconoscimenti

Nel corso della serata sono state assegnate le onorificenze Chevron per gli anni di appartenenza al Club

50 anni Angelo Marconi

30 anni Pier Francesco Fesani

25 anni Giovanni Nino Nucci

15 anni Antonio Maria De Angelis

Eduardo Pinto

 

10 anni Vilfredo Marini

Luigi Tonini (assente)

 

Inoltre è stata consegnata la targa di socio vitalizio Angelo Del Parco.

 

Sono stati assegnati i premi del Presidente Ranocchi

President Award Vittorio Sabino

Lion of the year Giovanni Bassi

 

È stato infine consegnato il premio del Lions Club International per l’attività svolta come presidente del Club nell’anno sociale 2007/2008

Excellence Graziano Lunghi

Un dolce commiato

Il Presidente uscente Ettore Ranocchi ha offerto a ciascuno degli 80 soci del Club una bottiglia di nocino 2002 di sua produzione.

 
2 girls 1 cup