PDF Stampa E-mail

12 dicembre 2006

Visita del Cardinale Ersilio Tonini

Intermeeting con il Lions Club Malatesta

Ragione e Fede

I Lions dei clubs Rimini Riccione Host e Malatesta hanno avuto il grande onore e piacere di incontrare Sua Eminenza il Cardinale Ersilio Tonini nel corso di una serata svoltasi lo scorso 12 dicembre presso l’hotel Holiday Inn di Rimini.

Monsignor Tonini, con la profonda cultura e la brillantezza e simpatia che lo distinguono da sempre, ha coinvolto i numerosissimi intervenuti, tra cui il questore di Rimini dott. Antonio Pezzano ed il governatore del distretto 108° dott. Ezio Angelini, in una vasta panoramica sul mondo contemporaneo, su scienza, religione e fede e sulla tragica lacerazione che non rende giustizia né all’uno né all’altra.
Mai come ora infatti l’uomo si pone continui interrogativi su sé stesso, sui valori, sui gusti dell’attuale generazione. In questo periodo storico tutto interessa tutti e gli avvenimenti si riflettono sul nostro quotidiano: i mezzi di informazione a volte ci disturbano, ma nel contempo ci avvisano, ci mettono in allerta su ciò che avviene anche molto lontano da noi. Le nuove generazioni sono particolarmente attente: la televisione non porta solo sciocchezze, ma anche più conoscenza e possibilità di riflessione. Questa universalità che ci entra ogni giorno in casa, così semplicemente alla portata di tutti può aiutarci ad analizzare, a partecipare. E a porci un interrogativo importante: l’uomo è ancora degno di dignità e rispetto? La ragione ci aiuta a farci capire il nostro ruolo in questo mondo; i giovani vanno preparati alla vita, vanno educati a crearsi un futuro grazie alla conoscenza della storia e la coscienza della dignità umana, a svegliarsi ogni giorno desiderosi di vivere e curiosi del mondo.
La scienza ci ha fatto scoprire il segreto della vita, che possiamo seguire da vicino in ogni suo dettaglio; scienza e ricerca sono importantissime, e da sempre l’umanità tenta di migliorare la propria esistenza, in quanto non tutto nasce dal Vangelo. Emmanuel Kant diceva che tutte le cose che esistono si dividono tra quelle che hanno un prezzo e quelle che hanno dignità: le prime si mercificano, le seconde sono intangibili.

Dato tutto ciò, la fede è quel che Dio opera dentro di noi, donandoci la speranza e la consapevolezza di ciò che siamo e di ciò che siamo chiamati ad essere sempre di più: uomini.

Lion Monica Sardonini

 
2 girls 1 cup