PDF Stampa E-mail

24 aprile – 1° maggio 2007

Viaggio in Tunisia

Quel che rimane …

Folate di lucciole
Fuochi d’artificio
Perse nel vento
Spenti a turno i lampioni

Consumati gli zampironi 
Candelabri piangono le ultime lacrime
Ormai secche sugli steli spenti
Avanzi di una bella serata

Briciole di felicità annunciata
“Quel che rimane …”
Questo … Tempo clemente
Ci hai accolti tutti

Unico straordinario abbraccio
Cullati dolcemente dalle note languide
Una canzone d’amore
Notte magica

Leggeri come l’aria
Coccolati nel torrido tepore estivo
La luna, le stelle ci guardano incantate
Battiti di mani

Sorrisi approvazioni
Conviviali conversazioni
Speranze, illusioni, timori, commozioni
Vivere in armonia collettiva

Fermare il tempo a questo momento …?
Tante emozioni …
Luci spente completamente
Liberare la mente

Consapevolezza convinzione
Rilassarsi e scoprire ora …
“Questa è la parte migliore”
Tutto tace

Tolte le scarpe belle
Stese le dita dei piedi
Via i vestiti sudati
Adagiarsi felici e fieri

Assaporare la felicità
Che ormai è di ieri …
Quel che è fatto è già passato
Fa parte di quel puzzle che è la vita

Arricchisce chi ne saprà far tesoro
Ed altrettanto lo sarà per chi continuerà
Questo lavoro
Ricordo di una parentesi passata.

AnnaMaria Marcantoni Marini  

 
2 girls 1 cup